Diese Website verwendet Cookies. Cookies werden zur Benutzerführung und Webanalyse verwendet und helfen dabei, diese Website besser und benutzerfreundlicher zu machen. Wenn Sie keine Aufzeichnung wünschen können Sie diese unter Datenschutzhinweis deaktivieren.

LE 5 DOMANDE PIÙ FREQUENTI

E LE RELATIVE RISPOSTE

– Se si tratta di una batteria wet, controllare il livello dell’elettrolito prima della ricarica; se necessario, rabboccare la batteria con acqua demineralizzata o distillata fino alla marcatura max. dell’acido o fino a 15 mm sopra il bordo superiore della piastra.

 

È opportuno smontare la batteria prima di effettuare la ricarica, onde evitare danni al veicolo? Si deve prestare attenzione al tipo di caricabatterie utilizzato. Nelle istruzioni d’uso della casa automobilistica o in quelle del produttore del caricabatterie, spesso si trovano consigli preziosi per la ricarica sulla vettura. In generale i caricabatterie completamente automatici (tensione di carica limitata a max 14,8 V) sono molto adatti per la ricarica della batteria montata sul veicolo.

Se il caricabatterie in uso ha una modalità automatica con tensioni >15,9 V, è assolutamente necessario staccare la batteria dall’elettronica di bordo o smontarla dal veicolo. Nel peggiore dei casi le centraline installate potrebbero danneggiarsi irreparabilmente a causa delle sovratensioni, in tal caso il danno sarebbe enorme! Attenzione: per lo scollegamento della batteria seguire le indicazioni della casa automobilistica.

 

– Le batterie devono essere ricaricate solo ed esclusivamente con corrente continua. Collegare il polo positivo (+) della batteria al polo positivo (+) del caricabatterie e il polo negativo (-) al polo negativo (-) del caricabatterie.

– Attivare il caricabatterie solo dopo aver collegato la batteria. Disattivare il caricabatterie solo al termine della ricarica.

– La corrente di ricarica consigliata non dovrebbe superare un decimo della capacità. (es. 44 Ah: 10 = 4,4 A corrente di ricarica).

– La temperatura dell’acido durante la ricarica non deve superare i 55 °C. Interrompere la ricarica in caso di superamento.

– Assicurare una buona ventilazione durante la ricarica.

- I tappi della batteria non devono essere aperti.

- Tenere conto che la capacità prelevata deve essere ricaricata di 1,2 volte (es.: capacità prelevata 30Ah --> ricarica 36Ah!)

- La ricarica è terminata quando la corrente tende verso 0 o non scende più oppure quando il caricabatterie automatico si spegne.

 

Per batterie wet in stato di scarica profonda si consiglia una tensione di ricarica di 16 V (staccare assolutamente la batteria dall’elettronica di bordo)!

 

Attenzione: durante la ricarica si forma un gas tonante altamente esplosivo! Divieto di fumare, di usare fiamme libere e altre fonti di accensione e di produrre scintille!

 

Running Bull AGM/BackUp: Ricaricare solo ed esclusivamente con caricabatterie a tensione regolata (max 14,8 V)! Utilizzando caricabatterie convenzionali, a tensione non regolata, si causa un danno irreparabile alla batteria per effetto della sovraccarica e si provoca una fuoriuscita dell’elettrolito!

Per sfruttare tutta la potenza e la vita utile della batteria, è necessario caricarla completamente prima di procedere al montaggio (1. + 2.).

 

1. Bike Bull

Preparazione: l’apertura di degassificazione è chiusa e deve essere aperta prima della messa in funzione. Per fare questo, rimuovere il tappo di protezione e tagliare l’estremità del tubo di degassificazione. Riempimento: rimuovere tutti i tappi della batteria. Utilizzare esclusivamente l’acido speciale (densità 1,28 kg/l) fornito insieme alla batteria in contenitori di plastica speciali. Riempire fino alla tacca MAX, poi lasciare riposare la batteria per 30 minuti. Attenzione: conferire i contenitori dell’acido con i residui di acido al centro di raccolta per sostanze problematiche. L’acido residuo non deve essere disperso nella rete fognaria. Smaltire i contenitori vuoti dell’acido come rifiuto domestico insieme alla plastica. Messa in funzione: per sfruttare tutta la potenza della batteria, è necessario caricarla completamente dopo il riempimento con acido e prima di procedere al montaggio. Caricare la batteria per circa 5-10 ore fino a max 1/10 della capacità della batteria (Ah) secondo le istruzioni d’uso del caricabatterie o della batteria. La capacità della batteria si deduce dalle cifre 2 e 3 del numero DIN apposto sulla singola confezione: se, per esempio, il numero è 509 14, la capacità della batteria è 9 Ah, la corrente di carica quindi è circa 0,9 A. Dopo la carica, controllare il livello dell’acido e rabboccare con acqua demineralizzata in caso di necessità. Chiudere di nuovo la batteria con i tappi. Manutenzione: non lasciare mai scendere il livello dell’acido al di sotto della tacca MIN. Per il rabbocco utilizzare esclusivamente acqua demineralizzata (desalinizzata o distillata secondo VDE 0510). 

Nota bene: la Bike Bull non può essere montata in posizione inclinata!

 

2. Bike Bull AGM

Preparazione: rimuovere il sigillo della batteria solo poco prima del riempimento. Si udirà un leggero sibilo. Riempimento: utilizzare esclusivamente l’acido speciale (densità 1,32 kg/l) fornito insieme alla batteria in contenitori di plastica speciali. Lasciare riposare la batteria per 30 minuti. Dopo il riempimento la batteria viene chiusa con i tappi a listello e non può più essere riaperta. L’apertura della batteria causerebbe un danno irreparabile. Attenzione: conferire i contenitori dell’acido con i residui di acido al centro di raccolta per sostanze problematiche. L’acido residuo non deve essere disperso nella rete fognaria. Smaltire i contenitori vuoti dell’acido come rifiuto domestico insieme alla plastica. Messa in funzione: per sfruttare tutta la potenza della batteria, è necessario caricarla completamente dopo il riempimento con acido e prima di procedere al montaggio. Caricare la batteria per circa 5-10 ore fino a max 1/10 della capacità della batteria (Ah) secondo le istruzioni d’uso del caricabatterie o della batteria. La capacità della batteria si deduce dalle cifre 2 e 3 del numero DIN apposto sulla singola confezione: Se, per esempio, il numero è 518 21, la capacità della batteria è 18 Ah, la corrente di carica quindi è circa 1,8 A. 

Nota bene: la Bike Bull AGM non può essere montata in posizione inclinata!

 

3. Bike Bull GEL, AGM PROfessional

Messa in funzione: la batteria è precaricata e può essere montata immediatamente.

Nota bene: la Bike Bull GEL / Bike Bull AGM PROfessional non può essere montata in posizione inclinata!

 

Nota generale: si consiglia l’utilizzo di un caricabatterie a tensione regolata - Banner Accucharger 6/12V 2A o 12V 3A.

Attenzione: non montare mai una batteria esente da manutenzione (AGM, GEL, AGM PROfessional) su una moto senza regolatore di carica; la tensione di carica non deve superare il valore massimo di 14,8 V!

Bike Bull Motorradbatterie Inbetriebnahme

Ja, wesentlich.
Eine konventionelle Starterbatterie ist, wie der Name schon sagt, grundsätzlich für eines konzipiert, einen hohen kurzen Energieschub zu liefern um das Kraftfahrzeug zu starten.

Sobald der Motor läuft, sorgt das Ladesystem des Fahrzeugs dafür dass die aus der Batterie entnommene Energie wieder nachgeladen wird und versorgt weiters alle anderen elektrischen Verbraucher.

 

Eine Start/Stopp Batterie ist für wesentlich mehr, als den reinen Motorstart verantwortlich.

Nämlich um die verschiedenen elektrischen Verbraucher mit Energie zu versorgen, wenn das Fahrzeug steht, der Motor nicht läuft (stoppt) und trotzdem die komplette Bordnetzversorgung inklusive nächstem Startvorgang sichergestellt werden muß!

Das bedeutet, dass sich die Technik und die Komponenten einer Start-Stopp Batterie wesentlich von denen einer konventionellen Starterbatterie unterscheiden.


Bitte beachten:
Wird in ein Kfz mit Start/Stopp Technologie, irrtümlich - aufgrund eines Zuordnungsfehlers – oder durch falsches Kostenbewusstsein, eine konventionelle Nassbatterie verbaut, ist eine Batteriepanne bzw. Totalausfall vorprogrammiert. Je nach Fahrprofil (Kurzstrecke, stop-and-go,..) wird eine konventionelle Starterbatterie innerhalb von wenigen Monaten defekt sein, aufgrund der extrem hohen zyklischen Belastung durch die Motor Start-Stopp Funktion.


Die Batteriepanne führt weiters zum Ausfall diverser Fahrzeugfunktionen (inklusive Start-Stopp). Ganz abgesehen vom Ärger über den Batterieausfall, möglichen Zeitverlust, Warten auf Hilfe, Verspätungen, Terminprobleme und Unzufriedenheit mit der verbauten Ersatzbatterie.

 

Verbauen Sie also keinesfalls eine konventionelle Nassbatterie in einem Kraftfahrzeug mit Start/Stopp Funktion, das serienmäßig mit einer AGM*- bzw. EFB**Batterie ausgestattet wurde. Hier ist im Bedarfsfall unbedingt wieder eine AGM- bzw. EFB Batterie einzusetzen! In identem Gehäuse und identer Leistungsklasse.

Diese Tipps beim Batteriewechsel unbedingt beachten!

 

Banner Tipp: Ein Upgrade der EFB Batterie zur noch leistungsstärkeren und zyklenfesteren Running Bull AGM Batterie ist im Gehäuse H5/L2 (60Ah), H6/L3 (70Ah) und H7/L4 (80Ah) möglich. Bitte wenden sich dazu an Ihre(n) Banner Kundenbetreuer/in.

 

*AGM = Absorbent Glass Mat, die Säure ist im Glasvlies aufgesaugt und somit gebunden
**EFB = Enhanced Flooded Battery, die zyklenfeste Starterbatterie

La capacità corretta per la Sua Energy Bull si calcola nel seguente modo.

Un esempio: ti serve una batteria di servizio per la tua barca a motore elettrico. In una rete di bordo a 24V viene impiegato un motore elettrico da 600 W. Inoltre deve essere alimentata una radio, diverse luci di posizione e un ecoscandaglio (insieme assorbono 50 W). Vuoi avere un’autonomia di 5 ore.

 

Utilizziamo ora questi valori nella formula

Watt : Volt = Ampere x ore x fattore di sicurezza = capacità complessiva in Ah, cioè: 650 : 24 = 27 x 5 x 1,7 = 230 Ah (K20)

 

Il fattore di sicurezza standard dovrebbe essere fissato al 70% per le batterie wet (al 30% per le batterie a ricombinazione, cioè AGM e al gel). In questo caso il nostro consiglio è quello di impiegare due Energy Bull 968 01 (230 Ah ciascuna) da collegare in serie.

 

Die Start/Stopp Automatik schaltet den Motor automatisch aus und wieder ein, wenn Sie bei einem Stopp von der Kupplung oder Bremse gehen bzw. darauf treten.

Die Einsparpotentiale:

Damit verbrauchen Sie je nach Fahrsituation, besonders im PKW Stadtverkehr,

bis zu 0,8 l weniger Kraftstoff auf 100 km!

 

Die Grundvoraussetzung:

Eine besonders starke und zyklenfeste Start/Stopp Batterie, die auch bei häufigen Lade- und Entladevorgängen voll leistungsfähig bleibt.

 

Banner Start/Stopp Autobatterien sind richtige CO2- und Spritsparer.

Mit den hochspezialisierten Batterien der Running Bull Serie deckt Banner das Segment der Energieversorgung von Start-Stopp Fahrzeugen vollständig ab. Die besonders hohe Zyklenfestigkeit macht Running Bull zum idealen Bordkraftwerk, das die extremen Belastungen durch die vielfachen Startvorgänge von Micro-Hybrid-Fahrzeugen sicher meistert.